Oggetto e obiettivi Struttura organizzativa Funzionalità
 

Oggetto e obiettivi

Il cambiamento in atto nella pubblica amministrazione obbliga gli enti locali a rivedere i propri compiti e la modalità di svolgimento dei propri servizi .

L'autonomia ordinamentale e la privatizzazione del rapporto di lavoro, presuppongono altresì un profondo ripensamento della propria organizzazione e delle proprie funzioni interne.

Una delle modalità che via via si sta affermando come momento allo stesso tempo efficiente ed economicamente vantaggioso è quella della gestione associata.

Tale modalità si adatta assai bene alla gestione associata del personale, in quanto le modifiche intervenute e quelle in atto, presuppongono la "centralità" del personale.

Il presente elaborato si configura allora quale documento di indirizzo progettuale per gli Enti che intendano partecipare alla gestione associata del Consorzio del Comprensorio Opitergino.

L’oggetto è dunque il consolidamento di un Ufficio per la gestione del personale a livello sovracomunale, con sede presso il Consorzio stesso, ampliando e potenziando il servizio già fornito per gli enti consortili.

La dimensione pubblica del Consorzio, Ente locale a tutti gli effetti, consente allo stesso di svolgere tale servizio monitorando con occhio pubblico la gestione del personale che, per le sue stesse peculiarità e natura, richiama una gestione ispirata ai criteri che muovono l’operato della PA, ispirati dall’esigenza di costi certi e convenienti, al di fuori della dinamica speculativa caratteristica del mercato privatistico.

L’ambito di attività dell’Ufficio attiene alla amministrazione economica, previdenziale e giuridica del personale e ad altri aspetti di seguito esposti.

A tale scopo è da tenere presente che la gestione associata del personale, non si configura come una semplice e mera delega di funzioni ad un soggetto terzo, ma come una gestione coordinata di servizi e funzioni strategiche dell’ente locale, che per la loro natura ed i cambiamenti in atto, trova alcune ottimizzazioni nella gestione tramite unico soggetto (paghe, pensioni, relazione annuale), altre in cui il contributo di tutti è indispensabile pur in un’attività comune (nucleo di valutazione, gestione concorsi, contrattazione decentrata), altre ancora in cui la dimensione del servizio può essere anche maggiore (formazione, collegi di disciplina, uffici per il contenzioso).

Gli obiettivi perseguiti dall’intervento progettuale sono:

·   creare un unico centro in grado di dare una risposta rapida ed unitaria ai numerosi adempimenti che la materia impone, diventando così il punto di riferimento di un ambito territoriale più vasto;
·   gestire in maniera unificata l’aspetto giuridico ed economico, con il risultato di omogeneizzare il trattamento del personale;
·   ridurre i costi, con le economie di scala derivanti dall’accorpamento, con una gestione unitaria dei concorsi di assunzione e con l’ottimizzazione dei rapporti consulenziali;
·   provvedere alla formazione di figure professionali altamente qualificate, sia in materia di amministrazione economica e giuridica del personale, sia in relazione all’evoluzione della funzione nella prospettiva della gestione e dello sviluppo delle risorse umane;
·   consolidare una funzione strategica, quale quella della gestione delle risorse umane, in "mano pubblica", con consolidati rapporti con altri enti ed istituzioni operanti sul territorio, garantendo costi certi e convenienti, al di fuori di possibili speculazioni e disfunzioni.